Scopo del presente documento è quello di dar forma a un percorso logico – sistematico che possa indirizzare il professionista delegato – incaricato alla formazione del progetto di distribuzione del ricavato della vendita forzata nell’ambito delle procedure esecutive immobiliari – nell’affrontare le difficoltà e le problematiche connesse all’espletamento del compito assegnato. L’impostazione seguita nel formare il progetto di graduazione e distribuzione parte dal presupposto che debba essere un modello chiaro ed intellegibile, seguendo un iter elaborativo ove siano applicati principi uniformi ed omogenei; un progetto che ha la presunzione di essere di “agevole lettura e comprensione” facilitando la puntuale definizione delle operazioni distributive, riducendo la possibilità di errori e contestazioni, consentendo di pervenire in tempi ragionevoli alla conclusione della procedura esecutiva. Il presente documento ha quindi l’obiettivo di fornire un modello di lavoro comune ed omogeneo per i professionisti delegati, permettendo a tutti i soggetti coinvolti nella procedura (Giudice dell’Esecuzione, creditori, avvocati, debitori, incaricati delle vendite ecc.) una uniformità di lettura e valutazione del percorso e del lavoro effettuato del professionista delegato al piano di riparto.

Documenti Allegati